Consulenza Strategica in Comunicazione e Relazioni Pubbliche
  • 0

Dalla scuola all'impresa, tutta questione di talento

Metti un gruppo di studenti di terza superiore dentro un’azienda e lascia che si “scatenino” con la loro creatività e la loro Idea di Impresa. Il risultato è assicurato! E’ nata così l’idea di “Glights” guanti dedicati ai ciclisti dotati di luci led per segnalare l’intenzione di svolta.

Quante volte in strada ci sarà capitato di incrociare ciclisti con il braccio teso verso destra o verso sinistra atto a segnalare il loro cambio di direzione: partendo da questa semplice assunto, un gruppo di studenti della classe terza A dell’Istituto Scientifico Gramsci di Ivrea in provincia di Torino, hanno ingegnato un guanto dotato di un sensore interno capace di intercettare le variazioni di campo magnetico e dare così impulso, grazie anche ad un magnete fissato sulla bicicletta, ad un led luminoso di segnalazione di svolta.

La loro idea si è classificata al secondo posto nella sfida nazionale del concorso “La tua idea di Impresa” promossa dai Giovani Imprenditori di Confindustria e da SFC –  Sistemi Formativi Confindustria – con il patrocinio del MIUR.

“E’ stata una bellissima esperienza – raccontano emozionati i ragazzi intervistati da Imprese di Talento – ci siamo ingegnati e divertiti ma,senza l’aiuto dell’azienda che ha avuto fiducia in noi e ci ha supportati nella realizzazione del progetto, la Seica S.p.A. e dei nostri professori, non saremmo mai potuti arrivare al riconoscimento nazionale che ci è stato assegnato. Siamo felici e ci auguriamo che questo prototipo possa trovare l’attenzione di qualche imprenditore e possa essere brevettato”.

Si parla talvolta a sproposito di mancanza di talento negli studenti: idee come “Glights” mostrano invece come un percorso di didattica laboratoriale possa aiutare i giovani a far uscire fuori il proprio talento e sviluppare idee di impresa creative e magari anche vincenti.

 


Leave a Reply

quindici + sette =